Progetto grafico Collectively Annotated Bibliography

Abbiamo contribuito alla Collective Annotated Bibliography lavorando sulla mediazione dei contenuti attraverso la forma di un libro e di una piattaforma digitale. Abbiamo concepito il libro come uno strumento analogico di ricerca che propone diversi modi per accedere ai contenuti attraverso le parole chiave di Visible project. La pubblicazione ricorda la versatilità di una rubrica indicizzata e invita a sfogliare le pagine seguendo le relazioni di senso prima di una lettura lineare. Il protratto del libro esplora le connessioni tra le parole chiave, le immagini e i contenuti correlati. La copertina è più corta del corpo del libro per introdurre il lettore fin dall’inizio alle parole chiave che Visible project suggerisce come strumento di orientamento nella Collective Annotated Bibliography. Le pagine delle conversazioni introduttive con Emanuele Coccia, Andrea Phillips e Gabi Ngcobo seguono il formato più piccolo della copertina e appaiono nel libro rivelando riflessioni su cosa significa oggi creare una bibliografia che informa e ispira le pratiche artistiche nel campo esteso dell’arte pubblica.

1/10

2/10

3/10

4/10

5/10

6/10

7/10

8/10

9/10

10/10

Il libro

Abbiamo contribuito alla Collective Annotated Bibliography lavorando sulla mediazione dei contenuti attraverso la forma di un libro e di una piattaforma digitale. Abbiamo concepito il libro come uno strumento analogico di ricerca che propone diversi modi per accedere ai contenuti attraverso le parole chiave di Visible project. La pubblicazione ricorda la versatilità di una rubrica indicizzata e invita a sfogliare le pagine seguendo le relazioni di senso prima di una lettura lineare. Il protratto del libro esplora le connessioni tra le parole chiave, le immagini e i contenuti correlati. La copertina è più corta del corpo del libro per introdurre il lettore fin dall’inizio alle parole chiave che Visible project suggerisce come strumento di orientamento nella Collective Annotated Bibliography. 

Le pagine delle conversazioni introduttive con Emanuele Coccia, Andrea Phillips e Gabi Ngcobo seguono il formato più piccolo della copertina e appaiono nel libro rivelando riflessioni su cosa significa oggi creare una bibliografia che informa e ispira le pratiche artistiche nel campo esteso dell’arte pubblica.

Il libro è stato premiato con l’European Design Award 2021.
Commissionato da Visible project e Public Art Agency Sveden.

Il sito web

Collective Annotated Bibliography è esplorabile anche attraverso una piattaforma digitale che abbiamo progettato come una sezione del sito visibleproject.org. La dimensione digitale offre diversi tipi di accesso al contenuto, passa attraverso il potere evocativo del titolo e dell’immagine di copertina dei libri, attraverso le parole chiave sui contenuti, attraverso la selezione per curatore o il semplice ordine alfabetico. Ogni libro è associato per relazioni di contenuto agli altri libri e in modo più ampio con l’archivio e dell’archivio di  progetto  Visible project.

Cliente

Visible Project und Public Art Agency Sweden

Anno

2021

Team progetto

Giulia Semprini

Editori

Judith Wielander, Matteo Lucchetti

Documentazione fotografica

Luca Meneghel