Libera Viva

Foto di un vasto edificio abbandonato, di giardini inselvatichiti, di spazi che respirano ancora una presenza umana – talvolta brutale, ormai lontana nel tempo –, liste di oggetti stampate su carta fina e testi sono tutti elementi che nel libro d’artista realizzato da Lupo Burtscher per Elisabeth Hölzl si intessono a formare una struttura atmosferica, che prende come spunto un ex istituto psichiatrico di Napoli per innescare diverse riflessioni estetiche e storico-documentarie.

1/10

2/10

3/10

4/10

5/10

6/10

7/10

8/10

9/10

10/10

Filtro

Cliente

Elisabeth Hölzl

Anno

2012