La Carrara in Humanitas

Opere in Parole

Opere in Parole è la seconda collaborazione tra Humanitas Gavazzeni e Castelli e Accademia Carrara all’interno del progetto La Carrara in Humanitas. Questa volta l’idea è quella di stimolare il coinvolgimento dei pazienti e operatori sanitari attraverso la parola, l’ascolto e la lettura. Proprio per questo 11 esponenti della cultura italiana hanno dato voce ai dipinti del museo di Accademia Carrara con opere inedite dedicate ai pazienti dei due ospedali bergamaschi. Lupo Burtscher si è occupato del concetto e dello sviluppo della mostra.

1/4

2/4

3/4

4/4

1/14

2/14

3/14

4/14

5/14

6/14

7/14

8/14

9/14

10/14

11/14

12/14

13/14

14/14

Comunicazione visiva

Attraverso l’allestimento di nuove pareti all’interno dei reparti dei due ospedali, sono nati 11 racconti, spartiti, menù e fumetti firmati da Dora Albanese, Marco Baliani, Oliviero Bergamini, Marco Bianchi, Bruno Bozzetto, Lella Costa, Paolo Fresu, Enrico Ianniello, Tony Laudadio, Michela Murgia e Andrea Renzi. 11 autori che hanno interpretato a seconda della propria sensibilità i dipinti di Accademia Carrara.
Parole scritte, da leggere in pratici libretti, o da ascoltare in versione Podcast letti dagli stessi autori, collegandosi al sito lacarrarainhumanitas.it/opere-in-parole o a Spotify o inquadrando i QR-code nelle pareti in ospedale.

Cliente

Humanitas Gavazzeni, Humanitas Castelli

Anno

2020

Team progetto

Chiara Cesaretti, Irene Sgarro

Documentazione fotografica

Luca Meneghel